Uno dei simboli della città di Fano è l’Arco d’Augusto, che in realtà non è propriamente
un arco ma una porta, ovvero la porta principale della città romana di Fanum Fortunae.

Qui arrivava l’importante via consolare Flaminia, che collegava Roma ad Ariminum (Rimini), entrava nel centro abitato di Fanum Fortunae per riuscire da un’altra porta secondaria e proseguire per Pisaurum (Pesaro).

Che cosa racconta l’iscrizione latina situata al centro della porta?

“IMP. CAESAR DIVI F. AUGUSTUS PONTIFEX MAXIMUM COS XIII TRIBUNICIA POTESTATE XXXII IMP. XXVI PATER PATRIAE MURUM DEDIT”

Questa iscrizione a grandi caratteri scavati nella pietra, in cui dovevano alloggiare lettere di bronzo dorato, può essere tradotta in questo modo: “L’Imperatore Cesare Augusto figlio del Divo (Giulio Cesare), Pontefice Massimo, Console XIII volte, Tribuno 32 volte, Imperatore 26 volte, Padre della Patria, edificò le mura”.

COD: 01

Descrizione

Politica di spedizione

richiedi coupon Zion Fano CLICCA E RICHIEDI IL TUO BUONO SCONTO