Il giovane Paolo si divide tra compiti, catechismo e i campetti di basket e volley negli spazi della chiesa dedicata a San Pio X a Fano, all’epoca sotto “la supervisione” del parroco Don Mario.

Paolo è nato a Fermo, ma nel 1973, all’età di 7 anni, si trasferisce con la famiglia a Fano, dove crescerà e inizierà la sua fantastica avventura umana e sportiva.
 

Fano, è una cittadina tranquilla, non è mai stato un luogo di perdizione. Ai miei tempi, cioè quando ero ragazzo, ci si accontentava di poco. Non ci abbandonavamo a sogni proibiti, né cercavamo particolari e pericolose trasgressioni. Quindi il programma della giornata era sempre lo stesso, almeno così avrebbe dovuto essere: prima i compiti, poi il calcetto, la pallavolo ed il resto.

Store