Il giovane Tofoli non passa mai inosservato, anzi si distingue di torneo in torneo al punto da essere convocato in azzurro all’età di 15 anni con la pre-juniores, finendo per ritrovarsi tra i selezionati insieme ad altri giovani ragazzi “interessanti” (qualche nome: Gardini, Cantagalli, Galli e poi Zorzi) che saranno suoi compagni di viaggio e di avventure in quella indimenticabile “generazione di fenomeni”.

Store